fbpx

Il diario in codice segreto di Anne Lister

I diari di Anne Lister, vissuta dal 1791 al 1840, sono considerati oggi una dell testimonianze storiche e sociali più rilevanti del XIX secolo. La Lister, acuta osservatrice della sua epoca e omosessuale tanto consapevole da essere considerata la “first modern lesbian”, ci ha lasciato migliaia di pagine, circa quattro milioni di parole, sulla suaContinua a leggere “Il diario in codice segreto di Anne Lister”

Elisa e Marcela, la coppia lesbica che si sposò in chiesa nel 1901

L’8 giugno 1901, Elisa e Marcela erano una di fronte all’altra nella chiesa di San Jorge, a La Coruña, mentre il sacerdote sanciva la loro unione in matrimonio. Elisa, infatti, si era travestita da Mario per realizzare il loro sogno di sposarsi. Un sogno accessibile, all’epoca, solo alle coppie eterosessuali. Elisa e Marcela si eranoContinua a leggere “Elisa e Marcela, la coppia lesbica che si sposò in chiesa nel 1901”

Artemisia Gentileschi si ribellò allo stupro e al matrimonio riparatore

Artemisia Gentileschi era una pittrice diciottenne di talento quando, nel 1611, il suo insegnante la violentò e poi le propose di sposarlo. Lei si ribellò a quella violenza e nonostante lo stigma sociale portò il suo stupratore a processo. Si chiamava Agostino Tassi, un esperto di prospettiva. Collaborava con Orazio, padre di Artemisia, che loContinua a leggere “Artemisia Gentileschi si ribellò allo stupro e al matrimonio riparatore”

Frieda Belinfante, la direttrice d’orchestra contro i nazisti

Frieda Belinfante era diventata la prima donna europea a dirigere un’orchestra quando l’invasione nazista la costrinse a interrompere la sua carriera. Belinfante, allora, abbandonò per qualche anno la bacchetta e il violoncello, e si dedicò a esplosivi e armi nella resistenza olandese. Frieda Belinfante e la resistenza Nata da una famiglia di musicisti di originiContinua a leggere “Frieda Belinfante, la direttrice d’orchestra contro i nazisti”

Perché la Festa della Mamma è un’eredità pacifista

La Festa della Mamma fu creata da tre donne pacifiste alla fine del peggiore conflitto che la loro terra avesse mai vissuto: la Guerra Civile americana del 1861, che aveva fatto 1 milione di vittime. Alla sua fine, Ann Reeves Jarvis iniziò a organizzare una serie di feste della mamma per promuovere la pace traContinua a leggere “Perché la Festa della Mamma è un’eredità pacifista”

Roe v. Wade: la sentenza che garantì il diritto all’aborto negli USA

Due giorni fa è trapelata una bozza di sentenza della Corte Suprema americana che potrebbe abolire il diritto all’aborto negli USA. La famosa sentenza Roe v. Wade, che lo istituì nel 1973, sembra, infatti, in procinto di cadere. Roe v. Wade e il diritto all’aborto “Jane Roe” era lo pseudonimo scelto per proteggere la privacyContinua a leggere “Roe v. Wade: la sentenza che garantì il diritto all’aborto negli USA”

Vera Vassalle, la partigiana che unì Alleati e Resistenza

Vera Vassalle aveva 24 anni, era sola e leggermente claudicante per la poliomelite, quando, nel mezzo della guerra, partì da Viareggio per raggiungere gli Alleati e chiedere armi per la Resistenza. Il suo viaggio, iniziato il 15 settembre 1943 in Toscana, terminò due settimane dopo a Montella d’Irpinia, in Campania, dove riuscì a oltrepassare laContinua a leggere “Vera Vassalle, la partigiana che unì Alleati e Resistenza”

Irma Bandiera, la partigiana che resistette alla tortura

Irma Bandiera aveva solo 29 anni quando fu seviziata per sei giorni e sei notti dai fascisti di Renato Tartarotti. Ma lei non cedette mai, salvando così i suoi compagni nella Resistenza. La resistenza di Irma Bandiera La lotta di Irma era iniziata tempo prima, quando aveva iniziato a occuparsi dei soldati sbandati dopo l’armistizioContinua a leggere “Irma Bandiera, la partigiana che resistette alla tortura”

Alakhai Bekhi, la figlia di Genghis Khan che impedì un genocidio

Suo padre Genghis Khan passò alla storia per aver costruito un immenso impero basato sulla guerra, Alakhai Bekhi, invece, per aver salvato un intero popolo dallo sterminio. Nata nel 1191, dall’allora Temujin e sua moglie Borte, Alakhai era la terzogenita della famiglia. famiglia. Alakhai Bekhi e la vendetta di Genghis Khan Aveva quindici anni quandoContinua a leggere “Alakhai Bekhi, la figlia di Genghis Khan che impedì un genocidio”

Il mistero della morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Ilaria Alpi aveva solo trent’anni quando fu uccisa a colpi di kalashnikov col suo collega Miran Hrovatin, in Somalia, nel 1994. I due stavano indagando su un traffico illecito di armi e rifiuti tossici che la loro morte non ha permesso di scoprire. La giornalista aveva studiato arabo all’università ed era arrivata in Rai dopoContinua a leggere “Il mistero della morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin”