fbpx

Le Dolomiti, il ricordo di perduti mari tropicali

Erano il ricordo nascosto di perduti mari tropicali quando Déodat de Dolomieu scoprì le Dolomiti, nel 1789, alla vigilia della Rivoluzione Francese. Il nome dello scienziato e avventuriero sarebbe rimasto, forse, tra le note a margine del grande libro della storia se non avesse raccolto alcune pietre da quel massiccio montuoso che, al tramontare delContinua a leggere “Le Dolomiti, il ricordo di perduti mari tropicali”

Quando cacciarono il giornalista Enzo Biagi

Era un vero giornalista, Enzo Biagi, e per questo un uomo scomodo. Scriveva e curava giornali già da ragazzino, a scuola, dove aveva dato vita, con alcuni compagni, alla rivista studentesca Il Picchio. E già allora si era scontrato col potere: il regime fascista soppresse dopo pochi mesi la piccola rivista studentesca, da allora BiagiContinua a leggere “Quando cacciarono il giornalista Enzo Biagi”

La Cupola del Brunelleschi e la Firenze del Quattrocento

Era il 7 agosto del 1420. In quel periodo le estati europee erano meno calde e gli inverni più freddi, ma l’aria a Firenze d’agosto era irrespirabile per l’umidità. Da oltre cento anni la grande chiesa di Santa Maria del Fiore, il Duomo, era incompiuta: il tamburo attendeva dal 1315. Tutto era pronto per laContinua a leggere “La Cupola del Brunelleschi e la Firenze del Quattrocento”

La strage alla stazione di Bologna, quarantun anni fa

Sono le 10.25 del 2 agosto 1980 e a Bologna fa un caldo torrido che sembra sciogliere gli anni di piombo. L’esplosione è fragorosa, inaspettata, violenta. Spezza le orecchie, le mura, le finestre, uccide 85 persone, ne ferisce 200. È la strage alla stazione di Bologna, il peggior attacco terroristico della storia italiana. Il ventreContinua a leggere “La strage alla stazione di Bologna, quarantun anni fa”

Alhambra, la fortezza teatro della storia di Spagna

Il nome originale dell’Alhambra era Qal’at al-hamra, la Cittadella rossa, per via del colore delle sue mura. Il grande castello domina Granada oggi, patrimonio dell’umanità e candidato tra le sette meraviglie del mondo moderno. Una delle poche memorie sopravvissute dell’Islam spagnolo e uno dei luoghi più suggestivi del pianeta. Tre momenti storici all’ombra dell’Alhambra AlhambraContinua a leggere “Alhambra, la fortezza teatro della storia di Spagna”

John Lewis: l’uomo che marciò con Martin Luther King Jr.

John Lewis è morto venerdì. Era l’ultimo membro ancora in vita dei Big Six, i sei grandi leader del Movimento per i diritti civili che guidarono, con Martin Luther King, gli afroamericani all’emancipazione nella seconda metà del Novecento. Nacque nella contea di Pyke, Alabama, vicino alla cittadina di Troy nel 1940, terzo di dieci figliContinua a leggere “John Lewis: l’uomo che marciò con Martin Luther King Jr.”

Althea Gibson e Arthur Ashe vincono Wimbledon

Althea Gibson e Arthur Ashe furono i primi campioni di tennis a vincere il prestigioso torneo di Wimbledon, rispettivamente nel 1957 e nel 1975, partendo come sfavoriti. Althea Gibson Luglio del 1957. Althea Gibson è concentrata, sul campo verde di Wimbledon. Davanti a lei Darlene Hard è pronta all’ultimo scambio. Althea è afroamericana ed èContinua a leggere “Althea Gibson e Arthur Ashe vincono Wimbledon”

5 curiosità su Santa Sofia a Istanbul, in Turchia

Santa Sofia era la grande chiesa di Costantinopoli, capitale dell’Impero Romano d’Oriente sul Bosforo, oggi chiamata Istanbul. Eretta 1600 anni fa da Costanzo II (figlio di Costantino) e poi ricostruita da Teodosio II, fu distrutta dall’incendio che seguì la rivolta di Nika. Giustiniano, sopravvissuto alla terribile sommossa, la riedificò totalmente grazie agli architetti Isidoro diContinua a leggere “5 curiosità su Santa Sofia a Istanbul, in Turchia”

5 curiosità sull’Anfiteatro campano a Capua, in Italia

L’Anfiteatro campano era uno dei simboli di Capua, la città più importante e grande d’Italia prima che Roma la superasse. Capua fu donata dagli stessi abitanti al Senato e al Popolo romani perché la difendessero dai Sanniti. Immensamente ricca, centro del commercio con l’oriente greco, Capua era anche il cuore della tradizione gladiatoria in Italia.Continua a leggere “5 curiosità sull’Anfiteatro campano a Capua, in Italia”

Il 4 luglio 1776 la Liberty Bell annuncia l’Indipendenza americana

Era il 4 luglio 1776 e nella città di Philadelphia l’atmosfera è febbrile. Da due giorni si vocifera di grandi cambiamenti. Nel nord Boston è in subbuglio e in città si sono radunati le grandi personalità delle colonie, guidate da John Adams, Thomas Jefferson e John Hancock. La vita di Philadelphia scorreva come sempre, nelContinua a leggere “Il 4 luglio 1776 la Liberty Bell annuncia l’Indipendenza americana”